Ti Fa Bene bio Gusto e salute

Sto caricando

  •  +39 080.395.67.51
  • Storia di un pasticciere

    Benvenuti nel nostro sito, questa è la nostra pasticceria virtuale, qui vogliamo raccontarvi una storia che inizia nel 1977. Giuseppe Povia, fondatore, aveva solo 25 anni e si appassiona già in gioventù alla lavorazione delle mandorle, semplice e prezioso frutto di quei mandorleti che, con i loro fiori ed il loro profumo, caratterizzano e rendono unico il territorio pugliese.

    La sua passione è trasformare un frutto che la natura offre in dolci di mandorla come il Marzapane di Puglia, la Cupeta, le mandorle atterate e i Mandorelli. Le mandorle pugliesi rappresentano circa il 50% degli ingredienti dei nostri prodotti, insieme, a seconda delle ricette, a zucchero, limone e albume d'uovo.

    Nasce il marchio LE DELIZIOSE proponendo non solo Dolci di Mandorla Pugliesi, ma anche referenze di pasta frolla dal gusto delicato e dalla persistente friabilità, la prova migliore, già dai primi anni 80, di una lavorazione senza conservanti, coloranti e grassi idrogenati, fatta solo con ingredienti naturali e di prima qualità.

    Nel 1997 l'attività si trasferisce in una nuova sede, è da qui che si da inizio a un lungo viaggio con un unica meta: creare qualcosa di buono con materie prime d'eccellenza. Giuseppe Povia si mette alla ricerca di farine alternative, e inizia le sue prove, i suoi tentativi per creare la ricetta perfetta per una linea di biscotti ai cereali senza zucchero.

    Le ricette vengono testate e poi modificate in attesa della formula giusta: biscotti con farina integrale fatti bene: integrali con fiocchi di cereali, ma allo stesso tempo gustosi, friabili e piacevoli al palato.

    Ė questa la sua nuova sfida: la lavorazione delle farine integrali macinate a pietra dei cereali integrali. Ogni biscotto è fatto con un cereale diverso: 100% farro, kamut, orzo, avena, segale, Senatore Cappelli.

    Nel 2007 la pasticceria si converte alla produzione biologica, nasce il marchio Tifabene gusto e salute, biscotti integrali senza zucchero, senza latte e uova preparati con ricette semplici e ingredienti genuini, per valorizzare la migliore tradizione di lavorazione artigianale, con un gusto che ci riporta alle buone cose di una volta.

    Nel 2008, alla vigila di altre importanti innovazioni i tre figli affiancano il Sig. Giuseppe. Ognuno con specifica formazione, dalle competenze sulla produzione, a quella sulle tecnologie alimentari, alla cura degli aspetti commerciali e gestionali.

    Gli anni passavano, il laboratorio era sempre in fermento, si avverte la necessità di suddividere l'area produttiva in due ambienti distinti, magari dedicare una parte del laboratorio alla lavorazione dei cereali senza glutine. "Dovevo quindi inventare qualcosa di nuovo e buono, dedicato a chi ha un' intolleranza al glutine" dichiara il Sig. Giuseppe.

    Nel 2014 otteniamo l'autorizzazione alla produzione del senza glutine: biscotti di Miglio e mandorle, biscotti di grano saraceno, biscotti di Avena senza glutine. Sicuramente biscotti insoliti, diversi da quelli presenti sul mercato, una piacevole sorpresa per chi soffre di celiachia.

    Pazienza, passione e innovazione, gli ingredienti scelti per completare la gamma di prodotti offerti: non solo biscotti integrali, ma anche referenze di pasticceria senza glutine: Baci di Dama, Ferri di Cavallo, Canestrelli, e i tanto amati Dolcetti di mandorla e Amaretti morbidi tutti rigorosamente biologici.

    Tutte le storiche ricette vengono rivisitate, la farina di riso diventa protagonista nella pasta frolla senza glutine.

    Oggi Giuseppe e i suoi figli Liliana, Mirella e Francesco hanno realizzato un sogno tenuto nel cassetto per ben 40 anni: la famiglia Povia coltiva i suoi mandorleti controllando l'intera filiera dalla fioritura alla trasformazione: smallaltura, essicazione.

    Una filiera non è mai stata così corta. Un sogno si è concretizzato: mandorle biologiche tifabene

    Tutto nasce nel cuore del Parco Nazionale dell'Alta murgia, ai piedi del Castel del Monte, dove tra reticoli di muretti a secco, chiese rupestri, jazzi e trulli si alternano ettari di mandorleti: Filippo Cea, Genco, Tuono, Antonio De Vito, varie cultivar autoctone che portano il nome di antichi cittadini della zona.

    Prossimi al traguardo di 40 anni di attività, guardiamo al futuro con fiducia e impegno, e confermiamo la nostra filosofia di fondo che punta su qualità e tipicità, per congiungere al meglio gusto e salute: le passioni di una vita.